Autunno = depressione?

  • Home
  • Autunno = depressione?

Autunno = depressione?

Da qualche giorno a questa parte sento tante lamentarsi del tempo (meteorologico).

L’autunno è uggioso, grigio, deprimente, amorfo, né bello né brutto e così via…

È poi così?

D’estate non si sopportano il caldo, l’afa, le zanzare e…le giornate interminabili!

D’inverno ci si deve riparare dal freddo, dal vento; il buio la fa da padrone, mancano i colori e sembra una stagione senza fine.

E…se guardassimo le varie stagioni con gli occhi di un bambino?

In qualsiasi momento i bimbi trovano qualcosa di nuovo ed interessante, non pretendono che il clima assecondi i loro desideri ma hanno insito il dono della curiosità e quello di sapere osservare.

Noi adulti, invece, abbiamo la peculiarità di correre, fuggire dai problemi o rimandare i momenti piacevoli.

Ci facciamo assalire dall’ansia, siamo eterni insoddisfatti e, conseguentemente, corriamo il rischio di cadere in depressione.

Un bimbo, invece, ben difficilmente si annoia.

È sempre alla ricerca di cose nuove, di stimoli, curioso di scoprire ciò che lo circonda.

Un buon giocatore di calcio non si limita a guardare il campo davanti ai suoi piedi ma alza lo sguardo, così facendo si rende conto del come si svolge l’azione e può effettuare il passaggio smarcante o a favorire l’azione vincente.

Se non siamo curiosi del nuovo, se non impariamo a vedere e valutare le cose sotto altri punti di vista, ad assaporare i momenti lieti, ad immedesimarci nel nostro prossimo, se non cerchiamo di identificare e rimuovere i paletti che delimitano le nostre insoddisfazioni, allora è probabile che l’ansia abbia il sopravvento e cadiamo in depressione.

Alziamolo sguardo dal piccolo spazio che circonda la punta delle nostre scarpe e, con onestà intellettuale e senso critico vediamo, di giorno in giorno, con gradualità, di estendere i nostri orizzonti e contemporaneamente aumentare il nostro benessere psico-fisico.

 



Dott.ssa DARIA MINELLI

A chi mi rivolgo

  • Bambini
  • Adolescenti
  • Adulti

Modalità d'intervento

  • Individuale
  • Familiare
  • Di coppia
  • Di gruppo

Di cosa mi occupo

Dott.ssa Daria Minelli - Psicologa Psicoterapeuta Mantova

Sede: Via Filzi 1, 46100 Mantova
P.I. 02218360200

declino responsabilità | privacy | cookie policy | codice deontologico

daria.minelli@gmail.com

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi. I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento. La visita psicologica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

©2015 Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà della Dott.ssa Daria Minelli .
Ultima modifica: 14/03/2016

psicologi italia

© 2016. «powered by Psicologi Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.